SPEDIZIONE GRATUITA DOPO I 40€ DI SPESA

Attenti agli Zuccheri

Piante e Rimedi

Natura e Prevenzione

Il diabete è una patologia causata da un'alterazione metabolica dovuta a un calo di attività dell'insulina, che porta a un'elevata concentrazione di glucosio nel sangue. Nello specifico, il diabete viene causato da una ridotta disponibilità dell'insulina oppure da qualcosa che ostacola l'azione di tale ormone, o ancora da una combinazione dei due fattori. 

La comparsa di diabete  è una delle prime complicanze dell'obesità ed essere obesi significa mettere a rischio anche cuore, reni, apparato circolatorio e motorio, senza considerare il netto peggioramento della qualità della vita. Per sottolineare la crescente incidenza di questa pandemia dei nostri tempi.

Per trattare efficacemente il diabete c'è innanzitutto bisogno di una dieta sana e variegata, e di praticare attività fisica regolarmente. Di seguito illustreremo inoltre 2 erbe o piante che possono aiutare a trattare il diabete in modo naturale.

Ginseng:

Quest'erba cinese può rallentare l'assorbimento dei carboidrati, favorire l'utilizzo di glucosio nelle cellule, e accrescere la secrezione di insulina da parte del pancreas.

I principi attivi presenti nel ginseng a cui viene attribuita questa proprietà sono le sostanze chiamate panaxani, che agiscono sulla glicemia. Anche i ginsenosidi ottengono vari effetti che migliorano la risposta dell'organismo alla presenza di glucosio: riducono la glicemia e nello stesso tempo aumentano la produzione di insulina

Curcuma:

Chiarendo subito che nessuna erba o spezia può essere definita come “curativa” e che non va assolutamente sostituita ai farmaci, possiamo però affermare che la scienza moderna sta evidenziando risultati a favore delle proprietà positive delle sostanze contenute nella Curcuma. In particolare per l’antiossidante chiamato Curcumina.

Per quanto riguarda chi è diabetico, un’azione della curcumina messa in luce è quella di contrastare gli effetti tossici di alcuni grassi, per esempio l’acido palmitico, sulle cellule  del pancreas. Il cronicizzarsi di questi effetti tossici nella vita di una persona potrebbe contribuire molto allo sviluppo e alla progressione del diabete di tipo 2 e ci sono segnali che la Curcumina possa contrastare certi effetti negativi. Una condizione comune sia al diabete di tipo 1 che al diabete di tipo 2 è che l’iperglicemia porta a stati infiammatori cronici con l’attivazione di processi cronico-degenerativi. Anche in questo caso la Curcumina e altri antiossidanti, come Esperidina e Rutina, svolgono un ruolo protettivo contro i processi infiammatori”.

In generale possiamo constatare come il più grande aiuto all'abbassamento per la regolazione l'abbassamento del diabete è l'attività fisica. 

Ricordiamo come le piante, le spezie e i fiori possono apportare grandi benefici e fare opera di prevenzione ma non possono comunque sostituire farmaci indispensabili per la cura di questa delicata patologia.

Se avete bisogno di consigli, prodotti su misura, prodotti personalizzati, esigenze riguardo queste o altre patologie non esitate a chiedere una consulenza.

 

 

 

 

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati